201601.29
0
0

L’attività di Cosimo Ridolfi in mostra a Castelfiorentino

Print Friendly
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Nel lontano 1834, nella sua tenuta di Meleto,Podere Villa Meleto Cosimo Ridolfi aveva dato vita alla prima scuola agraria in Italia. Una scelta coraggiosa, che gli sarebbe valsa di lì a pochi anni l’assegnazione della cattedra di “Agricoltura e Pastorizia” all’Università di Pisa, embrione della facoltà di agraria di Pisa, la prima nel mondo.

Un personaggio, dunque, di assoluto rilievo nella Toscana Granducale, al quale per la prima volta il Comune di Castelfiorentino dedica una mostra storico documentaria che sarà inaugurata al Ridotto del Teatro del Popolo domenica 31 gennaio 2016, alle ore 11.00.
La mostra si sviluppa lungo un percorso tematico che pone in risalto la valenza educativa e pratico-sperimentale della scuola di Meleto, nonché le innovazioni tecniche e agronomiche apportate da Ridolfi nella prima metà dell’800, come il Coltro “Ridolfi-Lambruschini”, le “colmate di monte” e la sistemazione “a spina”.

Nucleo centrale della mostra, naturalmente, l’istruzione degli alunni e l’attività svolta nel “podere modello sperimentale” che Cosimo Ridolfi volle annettere alla scuola di Meleto, affinché gli studenti vi potessero far pratica agronomica e per poter sperimentare avvicendamenti innovativi per l’epoca come la rotazione quadriennale. Non mancano le modalità con cui Ridolfi comunicava i risultati della sua scuola, attraverso il “Giornale Agrario Toscano” e le “Riunioni agrarie”, o le ripercussioni che essa ebbe all’estero, soprattutto in Francia, con numerosi particolari e aneddoti, qui rivelati per la prima volta. All’interno della mostra sono presenti anche alcune macchine e attrezzi agricoli d’epoca, messi gentilmente a disposizione dall’Associazione Agricoltori di Castelfiorentino, nonché un video realizzato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo e dell’Istituto Superiore “F. Enriques” di Castelfiorentino, in quest’ultimo caso coinvolgendo gli studenti del nuovo indirizzo Tecnico Agrario.

31 gennaio – 28 febbraio
COSIMO RIDOLFI E L’ISTRUZIONE AGRARIA DALL’ISTITUTO DI MELETO AI GIORNI NOSTRI (1834-2015)
Ridotto del Teatro del Popolo – CASTELFIORENTINO

Orario di apertura
martedì e venerdì 21.00-23.00, giovedì 17.00-19.00 e 21.00-23.00,
sabato 9.00-12.00/16.00-19.00 e 21.00-23.00
domenica e festivi 17.30-19.00 e 21.00-23.00.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone