201705.05
0
0

La Gerusalemme di San Vivaldo compie 500 anni

Print Friendly
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Si tratta di uno dei luoghi di culto più affascinanti delGerusalemme San Vivaldo nostro territorio, con il suo complesso di cappelle devozionali che riproducono nel dettaglio la topografia e i luoghi santi della Gerusalemme del XVI secolo: il Sacro Monte di San Vivaldo compie ben mezzo millennio e sono molti gli eventi organizzati nel corso dell’anno per celebrare questa ricorrenza.
Sono passati infatti 500 anni da quando Papa Leone X emanò il “breve”, concedendo l’indulgenza a tutti i fedeli che decidevano di visitare le cappelle della Gerusalemme di San Vivaldo anziché recarsi in pellegrinaggio in Terra Santa, al tempo occupata dai Turchi.

Ma se la costruzione del Sacro Monte iniziò nel 1500 grazie ai Frati Francescani Minori, la presenza di un luogo sacro in questa zona boscosa risale ad un periodo ancora più antico: qui infatti, in un romitorio nei pressi della Chiesa di Santa Maria in Camporena (oggi divenuta la Cappella di San Francesco nella Chiesa di San Vivaldo), visse una vita di preghiera e devozione il frate Vivaldo Stricchi (1260-1320). Nel bosco di castagni secolari dove era vissuto, dopo la sua morte e la sua santificazione, furono edificati una cappella, un romitorio e infine, nel 1355 una vera e propria chiesa ancora oggi visibile.

Fu quindi in questo luogo di grande valore spirituale e devozionale che Fra Tommaso da Firenze progettò il complesso di cappelle, adottando l’orientamento astronomico di Gerusalemme e scegliendo con cura la valle boscosa ad est del Convento per edificare i luoghi della Passione. Ancora oggi, lasciate le strade trafficate e le città, per raggiungere questo santuario isolato immerso nel verde, con i tempietti dal gusto classico decorati da terrecotte policrome di straordinaria bellezza e suggestione, si è invasi da un senso di pace e da un’atmosfera davvero di altri tempi.

Tra le molte iniziative organizzate nell’ambito dei celebrazioni per i 500 anni di San Vivaldo, nel mese di maggio vi segnaliamo ben 4 visite guidate di approfondimento i programma ogni sabato alle 16.00. Un motivo in più, se ce ne fosse bisogno, per scoprire questo affascinante santuario.
6, 13, 20 e 27 maggio, ore 16.00
Gerusalemme di San Vivaldo
I luoghi delle sante indulgenze
Visite guidate di approfondimento alle cappelle di San Vivaldo

La “Gerusalemme” di San Vivaldo
apertura invernale: tutti i giorni, ore 14.00-17.00
apertura estiva: lun.-sab. ore 15.00-19.00; dom. e festivi ore 10.00-19.00

Programma completo degli eventi per i 500 anni di San Vivaldo: 500 San_Vivaldo_Programma

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone