201506.06
1
0

I Boschi delle Cerbaie

Print Friendly
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone
in Natura

CerbaieTra le frazioni di Pinete, Torre e Vedute, nel comune di Fucecchio, a pochi passi dalla più nota riserva naturale del Padule, si trovano i boschi delle Cerbaie, un luogo che sembra fermo nel tempo a centinaia di anni fa, dove si ha l’impressione di trovarsi in una vera e propria foresta incantata.

Qui, grazie al clima umido e fresco, insieme ai più comuni alberi come ontani, querce e abeti bianchi, sopravvivono ancora piante rarissime come la Drosera Rotundifolia, una pianta carnivora dell’era glaciale, e la Osmunda Regalis, tipica pianta dei climi tropicali, risalente a circa 10 milioni di anni fa. In quest’ambiente naturale, rimasto intatto nonostante la vicinanza con la città, capita ancora di incontrare scoiattoli, tassi, istrici, gazze e picchi, unici e indisturbati abitanti del bosco.

Oggi una parte di quest’area è fruibile percorrendo i sentieri escursionistici che si snodano tra la fitta macchia e il sottobosco e toccano punti sosta attrezzati con tavolini e panchine, ideali per un pic nic o per una merenda.

Per informazioni ed escursioni guidate: www.ecocerbaie.it

Mappa Sentieri delle Cerbaie



Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone